OPERAZIONE SPIAGGE SICURE

Inviato da: Monaco Eufemia In: Defibrilatori News Su: lunedì, giugno 3, 2019 Commento: 0 Hit: 40

Defibrillatori in spiaggia obbligatori.

OPERAZIONE SPIAGGE SICURE

Defibrillatori in spiaggia obbligatori

Per i lidi balneari correrà l’obbligo di dotarsi di un defibrillatore.

L’acquisto dei defibrillatori da utilizzare nelle strutture sportive e nelle scuole, deve essere estesa anche ai luoghi di aggregazione, come  spiagge, alberghi, villaggi turistici, campeggi, piscine, stabilimenti balneari e discoteche.
Secondo quanto previsto dall’ordinanza le strutture balneari hanno la facoltà di dotare gli stabilimenti di un defibrillatore semiautomatico (Dae) cardiaco di primo soccorso, collocato in un posto facile da raggiungere e con un cartello che ne indichi la presenza con la dicitura e il simbolo del defibrillatore semiautomatico esterno ben visibile, il cui utilizzo deve essere assicurato, almeno negli orari di salvataggio e per l’intero di apertura al pubblico, da una unità di personale qualificato ai sensi di legge”.

 

Per essere sicuri anche in vacanza

Sta arrivando il momento di pensare alle vacanze. Cosa tenere in considerazione quando si sceglie una destinazione? Sicuramente la bellezza del luogo, i costi da sostenere, i luoghi di svago e poi?
Sarebbe interessante capire quante località balneari e stabilimenti possiedono dei defibrillatori semiautomatici per l’intervento in caso di arresto cardiaco.
Con il gran caldo delle spiagge, la sudorazione e l’aumento dell'attività fisica, aumentano i rischi di avere un malore, soprattutto per i soggetti più a rischio.
Qualsiasi variazione climatica estrema, come il caldo e l’alto tasso di umidità, può far riacutizzare le patologie cardiovascolari, in particolare nei pazienti anziani che soffrono di disturbi cardiaci. Inoltre con l’aumento delle temperature aumenta anche la disidratazione e la perdita di sali minerali, tutto ciò costituisce un ulteriore fattore di stress per l’organismo che può predisporre a disturbi come l’aritmia cardiaca.
Per questo In vista della stagione estiva è obbligatorio dotarsi dei DAE necessari per garantire un soggiorno sicuro ai propri ospiti.

INTERVENIRE  ENTRO I PRIMI 5 MINUTI PUÒ SALVARE UNA VITA.

Ogni anno durante il periodo estivo le spiagge italiane e in particolare gli Stabilimenti Balneari si popolano di persone di ogni età. In spiaggia si passa la maggior parte del tempo e si praticano diverse attività sportive che di fatto innalzano il rischio di arresto cardiaco. INTERVENIRE ENTRO I PRIMI 5 MINUTI PUÒ SALVARE UNA VITA. 

Indipendentemente dagli obblighi di leggegli stabilimenti si stanno spontaneamente dotando di un postazione di defibrillazione ad accesso pubblico, e questa attenzione è sicuramente molto apprezzata dai clienti in vacanza che cercano di trascorrere il proprio tempo in modo piacevole, divertente, ma allo stesso tempo sicuro, offre professionalità e garantisce una tutela impagabile alla vita delle persone.

 

Il progetto Spiagge Cardio-Protette si rivolge ai Gestori di Stabilimenti Balneari, Capitanerie di Porto ed Enti locali. Ma anche più in generale a tutti gli Operatori Turistici come Albergatori, Ristoratori e Gestori di Parchi Gioco o Divertimento.

Commenti

Inserisci il tuo commento

Top